Go to Top

Forex: Cos'è un Trend e Quando è Forte e Affidabile

Riconosci Quando un Trend è Forte e Quando No. Migliora le tue Performance ed Evita fino al 30% di Perdite.

Iscriviti alla Newsletter

Richiedi Subito il Video

Guida Forex: cos’è lo Spread

CONDIVIDI:
  • 1K
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    1K
    Shares

Lo Spread è il guadagno del Broker, è la differenza tra BID e ASK. Nel Forex non esistono commissioni(la maggior parte dei Broker non ne ha) ma ad ogni operazione compreremo al prezzo più alto(ASK) e venderemo al prezzo più basso(BID), andando a perdere quindi i PIPS di differenza tra BID e ASK, appunto lo Spread.

E’ logico pensare quindi che ogni volta che apriamo una posizione saremo in perdita dello Spread, in quanto se EUR/USD è scambiato a 1.3120(BID) e 1.3122(ASK) e compriamo, il nostro prezzo sarà 1.3122(il più alto), se volessimo subito rivendere lo rivenderemmo a 1.3120, quindi al prezzo più basso. Con una perdita di 2 Pips.

 

E’ così importante trovare un Broker con lo Spread più basso possibile?

Dipende dal contesto. Se sei un principiante che sta imparando e usi microlotti, perdi o guadagni pochi euro, uno spread di 20 centesimi in più o in meno significa qualche euro in più o in meno a fine mese.. ma se perdi 200€ non ti fa nessuna differenza perderne 204…Se invece fai scalping(tante piccole operazioni con piccoli profitti) da professionista lo Spread può incidere notevolmente. Al contrario se lavori su grafici multiday sono ben altre le cose importanti da guardare nel Broker.

 

Come deve essere un Buono Spread?

Beh, il più basso possibile 🙂 Diciamo che se è fisso è interessante attorno a 1 pip su EUR/USD, se è variabile ce ne sono anche di 0,4 pip su EUR/USD, basta guardare bene nel web.

Per maggiori informazioni scrivici.

 

Quali sono i Broker migliori secondo noi? Leggi qui.

 

 


CONDIVIDI:
  • 1K
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    1K
    Shares
,