Go to Top

Forex: Cos'è un Trend e Quando è Forte e Affidabile

Riconosci Quando un Trend è Forte e Quando No. Migliora le tue Performance ed Evita fino al 30% di Perdite.

Iscriviti alla Newsletter

Richiedi Subito il Video

Non Farm Payrolls – Cosa sono e come influenzano il forex

non farm payrolls analisi
CONDIVIDI:
  • 1K
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    1K
    Shares

I Non Farm Payrolls sono probabilmente il market mover più atteso, ed importante, tra quelli disponibili per l’economia USA. Se fate trading forex, li avete sicuramente già visti da qualche parte (probabilmente in un calendario economico). I Non Farm Payrolls, chiamati anche Libri Paga non Agricoli, vengono rilasciati su base mensile ed hanno un forte impatto sul mercato del forex, specialmente sul cambio EUR/USD (ma anche nei principali cambi valutari dove è incluso il dollaro americano).

Perciò come ogni market mover, significa che anche con i Non Farm Payrolls possiamo sfruttare le opportunità di investimento a breve termine che vanno a creare. Chi fa day-trading probabilmente già sfrutta un calendario economico per aiutarsi a pianificare le proprie operazioni sul forex, e quindi già conosce anche i noti Non Farm Payrolls USA. Se invece non ne avete mai sentito parlare, vi consigliamo di proseguire la lettura pr scoprire cosa sono i Non Farm Payrolls e come possiamo usarli a nostro vantaggio nel trading forex.

Non Farm Payrolls: cosa sono e perché sono da tenere sotto controllo

Come abbiamo detto, i Non Farm Payrolls vengono rilasciati su base mensile. Per essere più specifici, questi dati vengono rilasciati il primo venerdì di ogni mese alle ore 14.30 italiane (8.30 a New York). Questi dati indicano la variazione (positiva o negativa) del numero di posti di lavoro dell’economia USA, rispetto al mese precedente. Come si può notare dal nome stesso, “Non farm” indica che il numero di posti di lavoro non include i posti di lavoro legati all’agricoltura (ma per essere più specifici non vengono contati nemmeno i posti di lavoro legati all’esercito e alle agenzie di intelligence).

non farm payrolls

Insomma, i Non Farm Payrolls indicano, bene o male, lo stato di salute generale dell’economia USA. Non dobbiamo poi tralasciare il fatto che vengono rilasciati insieme ad altri due dati molto importanti, ovvero:

  • Tasso di disoccupazione USA
  • Salario orario medio

Questi tre dati, tra cui spiccano i Non Farm Payrolls, possono  mostrarci la crescita o recessione del mercato del lavoro americano. Di riflesso quindi, vanno ad influenzare l’andamento del dollaro americano (USD) nei confronti delle altre valute.

Non Farm Payrolls: come influenzano il Forex

I dati relativi forniscono importanti informazioni per valutare lo stato di salute dell’economia USA:

  • Qual’è il tasso di disoccupazione nell’economia in percentuale rispetto alla forza lavoro totale: dato molto importante del report Non Farm Payrolls, che indica quante persone si ritrovano senza lavoro. Anche la FED americana tiene sotto stretto controllo questo dato, perché valori più bassi del 5% possono portare all’inflazione (le società devono pagare stipendi più alti per assumere e di conseguenza devono aumentare i prezzi dei loro prodotti/servizi).
  • In quale settore vi è stato il maggior aumento/calo di posti di lavoro
  • Stipendio orario medio: dato anch’esso importante, perché se la disoccupazione è rimasta uguale ma lo stipendio orario è aumentato o diminuito, l’effetto che si ottiene è lo stesso di un aumento/calo nella forza lavoro.
  • Revisione del report precedente sul Non Farm Payrolls

Ecco, proprio questo ultimo dato è fondamentale, oltre alle aspettative riguardanti la variazione nei posti di lavoro. Gli analisti finanziari tendono sempre ad avere delle aspettative riguardanti la crescita, o il calo, dei Non Farm Payrolls. Poi bisogna vedere se, quando i dati vengono rilasciati, queste aspettative vengono raggiunte, superate, oppure se erano del tutto sbagliate.

Diamo un’occhiata al grafico qui sotto, per vedere quanto il cambio EUR/USD viene influenzato durante il rilascio di questi dati.

non farm payrolls and forex

Come potete vedere dal grafico, subito dopo il rilascio degli NFP alle ore 8.30 americane, vi è stato un balzo in avanti nel cambio EUR/USD di ben 95 pips. Si tratta quindi di un report che può causare alta volatilità nei mercati, ed anche nel cambio EUR/USD. Proprio per questo motivo, è sempre bene controllare la data di rilascio di questo importante market mover (così da impostare al meglio le proprie operazioni e i relativi livelli di stop loss/ take profit).

Perciò, se vogliamo sfruttare i NFP dobbiamo ricordarci che:

  • Se i dati rilasciati superano le aspettative degli analisti, allora il dollaro americano si rafforza e subisce un apprezzamento. Per esempio, gli analisti avevano stimato un incremento di + 185.000 posti di lavoro, ma in realtà l’incremento è di + 207.000.
  • Se i dati rilasciati non raggiungono le aspettative degli analisti, allora il dollaro americano si deprezza e perde forza. Per esempio, gli analisti avevano previsto un aumento di +120.000 posti di lavoro, ma in realtà l’incremento è più basso, a + 98.000 posti di lavoro.

CONDIVIDI:
  • 1K
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    1K
    Shares

One Response to "Non Farm Payrolls – Cosa sono e come influenzano il forex"